Protocollo Informatico

Il Protocollo Informatico provvede alla registrazione di tutti i documenti in arrivo ed in partenza da e per tutti gli uffici comunali ed alla loro distribuzione all’interno dell'Ente. E' lo strumento principale di comunicazione e registrazione documentale, che consente una distribuzione più veloce della corrispondenza finalizzato all’eliminazione del materiale cartaceo. Dal 1° gennaio 2004 il Decreto del Presidente della Repubblica n° 445 del 28 dicembre 2000 ha imposto la protocollazione dei documenti informatici, trasmessi per via telematica, attraverso l’istituzione della casella di posta istituzionale certificata. Allo scopo viene riconosciuta la validità legale della firma digitale di cui ogni utente può essere provvisto (Legge 15 marzo 1997 n° 59 articolo 15).

Indirizzo: 
Palazzo Comunale
VIa XX Settembre, 3418014 Ospedaletti , IM

Orari

Mattino: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00

Pomeriggio: lunedì dalle ore 15:00 alle 17:00

Altre informazioni

Per presentare un'istanza al Comune il richiedente deve consegnarla o inviarla tramite posta ordinaria o email all'ufficio protocollo, che provvederà a registrarla tempestivamente (nel caso di presentazione diretta) nel sistema informatico che provvederà a consegnarla telematicamente  in tempo reale all’ufficio di competenza, rilasciando apposita ricevuta riportante gli estremi di registrazione. Se la documentazione è composta da un numero di pagine superiore a cinque, contiene planimetrie su formato diverso dall'A4 o deve essere necessariamente rilegata occorre presentare all'ufficio anche il supporto ottico (non chiavetta USB) contenente la copia autenticata di tutta la documentazione.

Nel caso di invio tramite posta elettronica certificata verrà rilasciata una ricevuta telematica.

Proprio per l'importanza della documentazione presentata all'Ufficio Protocollo, si invita l'utenza a mantenere una linea informale nella comunicazione presentata o inviata evitando di includere frasi o argomenti non coerenti con l'istanza. Anche l'oggetto (che costituisce parte importante della documentazione) deve essere descrivere brevemente il contenuto del documento: per esempio l'oggetto: "richiesta" non è ammissibile meglio scrivere "richiesta di accesso atti pratica intestata alla ditta ....".

Di norma tutti gli atti in ingresso ed in uscita dal Comune devono essere prima registrati al protocollo anzi la registrazione di protocollo attribuisce al documento la sua validità giuridica, facendogli assumere il carattere di atto pubblico. La registrazione di protocollo definisce anche i termini dell’inizio dell’iter del procedimento amministrativo.

Per ulteriore informazioni è possibile consultare il manuale di gestione del protocollo

Comune di Ospedaletti