Home > Storia, notizie e...>

Storia, notizie e...

La storia

Personaggi illustri

Le quattro chiese

veduta di Ospedaletti da Coldirodi

A Te ritorno,

cara Ospedaletti,

vaga conchiglia in riva a questo mare,

di Te, ricca di sogni e di ricordi,

Ospite torno.

Con queste poche righe un ignoto scrittore descrisse Ospedaletti, quando, all'inizio di questo secolo, la nobiltà ed i rappresentanti della cultura europea dell'epoca dichiararono Ospedaletti e l'estremo ponente ligure, la loro residenza di soggiorno invernale.

Questo sito, che non nutre grandi pretese, oltre ad essere parte della rete civica del Comune di Ospedaletti, vuole essere, soprattutto un veicolo pubblicitario e culturale per far conoscere e riscoprire il piccolo borgo di marinai, pescatori e commercianti, sorto sulle rive del golfo dove la leggenda narra che ci fosse un piccolo "ospitium" fondato dai Cavalieri di Rodi, destinato all'ospitalità dei pellegrini che transitavano sulla Via Aurelia.

Ospedaletti, grazie alla sua posizione geografica, gode di un magnifico clima mite dove le giornate di sole prevalgono su quelle di pioggia, la nebbia raramente conosciuta e le colline la proteggono dai venti freddi.
Il mare di Ospedaletti è uno dei più puliti d'Italia e questo è dimostrato dalle "Bandiere Blu d'Europa" che hanno premiato la cittadina negli ultimi anni.

È sede di apprezzatissime manifestazioni turistico/culturali e sportive.Queste pagine sono un breve tuffo nella storia di Ospedaletti