Regione Liguria - Provincia di Imperia
cliccare per visualizzare il menu

Comune di Ospedaletti

Rettifiche e Correzioni Atti di Stato Civile

Rettifiche

Chi intende promuovere la rettificazione di un atto dello stato civile o la ricostituzione di un atto distrutto o smarrito o la formazione di un atto omesso o la cancellazione di un atto indebitamente registrato, o intende opporsi a un rifiuto dell'ufficiale dello stato civile di ricevere in tutto o in parte una dichiarazione o di eseguire una trascrizione, una annotazione o altro adempimento, deve proporre ricorso al tribunale nel cui circondario si trova l'ufficio dello stato civile presso il quale è registrato l'atto di cui si tratta o presso il quale si chiede che sia eseguito l'adempimento. Il procuratore della Repubblica può in ogni tempo promuovere il procedimento di rettificazione.

L’interessato può comunque richiedere il riconoscimento del diritto al mantenimento del cognome originariamente attribuitogli se questo costituisce ormai autonomo segno distintivo della sua identità personale.

Correzioni

L'ufficiale dello stato civile, d'ufficio o su istanza di chiunque ne abbia interesse, corregge gli errori materiali di scrittura in cui egli sia incorso nella redazione degli atti mediante annotazione dandone contestualmente avviso al prefetto, al Procuratore della Repubblica del luogo dove è stato registrato l'atto nonché agli interessati.

L'ufficiale dello stato civile provvede con le stesse modalità di cui sopra nel caso in cui riceva, per la registrazione, un atto di nascita relativo a cittadino italiano nato all'estero da genitori legittimamente uniti in matrimonio ovvero relativo a cittadino italiano riconosciuto come figlio naturale ai sensi dell'articolo 262, primo comma, del codice civile, al quale sia stato imposto un cognome diverso da quello ad esso spettante per la legge italiana. Quest'ultimo cognome deve essere indicato nell'annotazione.

Avverso la correzione, il procuratore della Repubblica o chiunque ne abbia interesse può proporre, entro trenta giorni dal ricevimento dell'avviso, opposizione mediante ricorso al tribunale che decide in camera di consiglio con decreto motivato che ha efficacia immediata.

Requisiti richiesti

Atto registrato nel Comune di Ospedaletti. L'iter si conclude in 30 giorni.

Normativa e regolamenti

Normativa: 

D.P.R. 396/2000

Referenti

Responsabile Istruttoria: 
Ufficio competente: 
Servizio Demografico e Ufficio Stato Civile

Contatti

Servizio Demografico e Ufficio Stato Civile

Responsabile: Mara Borri
Sede: Palazzo del Comune
Telefono: 01846822338 - 01846822353

Design: Provincia di Savona | Crediti